EMOTIONAL BODY LANGUAGE

Marta Calbi

Per lungo tempo, il campo delle Neuroscienze Affettive è stato dominato dallo studio delle sole espressioni facciali.

 

È, ormai, ampiamente riconosciuto come anche il corpo e le posture corporee siano fondamentali durante le interazioni sociali sia per esprimere emozioni e intenzioni sia per comprenderle correttamente (e.g., De Gelder et al., 2016).

 

 

 

 

freedom-g219744e03_1920.jpg

Il mio interesse di ricerca per il cosiddetto Emotional Body Language, nasce, ed è tutt’ora motivato, dalle mie esperienze su palco e da un approccio al lavoro dell’attore che è primariamente fisico e corporeo. Negli anni, ho quindi sviluppato alcuni studi per meglio indagare come l’informazione emotiva espressa dal corpo interagisca con quella proveniente da altri stimoli (Proverbio et al., 2014; Calbi et al., 2017) o su quale parte del corpo si soffermi lo sguardo di una persona a seconda dell’emozione che esso esprime (Calbi et al., 2020).

È interessante notare come l’informazione motoria naturalmente presente nella postura stessa, statica o dinamica che sia, giochi un ruolo fondamentale per la corretta comprensione dell’emozione espressa. In un’ottica di Simulazione Incarnata (e.g., Gallese, 2014), proprio grazie a quella componente motoria, io che osservo sono in grado di “simulare” lo stato corporeo associato a quell’emozione, e così riesco a comprenderla (e.g., Calbi et al., 2017).

 

 

O ancora, in maniera sempre immediata, da quale parte del corpo è catturata la vostra attenzione quando avete a che fare con qualcuno che è arrabbiato con voi? Le mani giocano senz’altro un ruolo fondamentale, perché è da quella regione corporea che io mi aspetto possa arrivare da un momento all’altro un pugno o un’azione che possa mettermi in pericolo (e.g., Calbi et al., 2020).

Ora la palla passa nel campo dell'Arte Teatrale. La domanda è: come potremo utilizzare queste osservazioni scientifiche per implementare la nostra tecnica recitativa?

Bibliografia

 

Calbi, M. et al. (2017) “Embodied Body Language”: an electrical neuroimaging study with emotional faces and bodies. Sci. Rep. 7(1):6875. doi: 10.1038/s41598-017-07262-0.

Calbi, M. et al. (2021). Visual exploration of emotional body language: a behavioural and eye-tracking study. Psychological Research, 85(6), 2326-2339.

De Gelder, B. (2016). Emotions and the Body. Oxford University Press.

Gallese, V. (2014). Bodily selves in relation: embodied simulation as second-person perspective on intersubjectivity, Philosophical transactions of the royal society B:  biological sciences, vol.369(1644), 20130177.

Proverbio, A. M. et al. (2014). Comprehending body language and mimics: an ERP and neuroimaging study on Italian actors and viewers. PLoS One, 9(3), e91294.

Foto_MC.jpg

Marta Calbi

© Copyright 2021  - Tutti i diritti sono riservati - Teatro e Scienza 

© Copyright 2021  - Tutti i diritti sono riservati - Teatro e Scienza 

© Copyright 2021  - Tutti i diritti sono riservati - Teatro e Scienza 

© Copyright 2021  - Tutti i diritti sono riservati - Teatro e Scienza 

TEATRO E 
SCIENZA

© Copyright 2021  - Tutti i diritti sono riservati - Teatro e Scienza 

 
Privacy Policy