IMG_9720.jpg

Luca Spadaro

Sono regista teatrale, drammaturgo e insegnante di recitazione. 

La mia storia

Dopo avere studiato recitazione tra Lugano e Milano, debutto come regista a 22 anni.

Due anni dopo mi trasferisco in Argentina dove scrivo il mio primo testo teatrale.

Tornato in Svizzera fondo la compagnia Teatro d'Emergenza.

Ho messo in scena una trentina di spettacoli dal ’92 ad oggi.

 

Nel 2001 comincio la mia attività di pedagogo teatrale.

Come insegnante collaboro con diverse scuole di Teatro in Italia e in Svizzera.

 

A Natale 2017 trovo sotto l'albero il libro di Rizzolatti "So quel che fai", in cui viene descritta la scoperta dei neuroni specchio. Sarà per me una lettura fondamentale. Questo testo spinge la mia ricerca teatrale verso le neuroscienze. 

Nel 2019 ho pubblicato il libro “L’attore specchio-Training attoriale e neuroscienze in 58 esercizi” edito da Dino Audino Editore. 

Nel 2020 ho cominciato, insieme a Marta Calbi e Daniele Vagnozzi, una ricerca dal titolo "Gestione e rappresentazione delle emozioni in scena".

La ricerca alterna momenti di studio "a tavolino", conferenze pubbliche e laboratori di ricerca per attori, ma anche la creazioni di spettacoli come "Si vive una vita sola" (dramma muto in cui si esplorano le capacità espressive di attori di prosa che recitano senza parole).

TEATRO E 
SCIENZA

© Copyright 2021  - Tutti i diritti sono riservati - Teatro e Scienza 

 
Privacy Policy